BRAZILIAN JIUJITSU

ISTRUTTORE IVAN GAZZOLI

OPEN WEEK BJJ

Il BRAZIALIAN JIU JITSU è una disciplina che studia la lotta corpo a corpo ed in particolare lo sviluppo che ne deriva al suolo. Ha le sue radici nel  Jūjutsu giapponese, dal quale sin dai primi anni del secolo scorso si è lentamente distaccato, evolvendosi in forma meno tradizionale, ma sicuramente molto efficace, con particolare finalità volta all’approfondimento di tecniche utili  nei combattimenti senza regole.
Nato in Brasile, come dice il nome stesso, al seguito dell’arrivo di alcuni dei maggiori esponenti della pratica marziale tradizionale giapponese durante i primi anni del XX secolo, la disciplina è storicamente associata al nome della famiglia Gracie i cui membri, nel corso di alcune generazioni, adattarono la pratica del Jiujutsu tradizionale alle proprie diverse caratteristiche fisiche, focalizzandosi sulla parte del combattimento a terra, rendendo la fase di lotta maggiormente caratterizzata da morbidezza, controllo e pragmaticità.

Oggi il BJJ (acronimo che sta ad indicare l’arte marziale in questione) è conosciuto in tutto il mondo grazie al grande sforzo di diffusione dei numerosi esponenti della famiglia Gracie nelle loro numerose scuole internazionali, di cui la nostra sede ospita una filiale.
L’allenamento comprende lo studio delle tecniche di presa, atterramento, lotta a terra e sottomissione tramite leve articolari e strangolamenti, sia con o senza Gi (il kimono appartenente alla tradizione del Jiujutsu). La conoscenza e la pratica di questo stile è assolutamente fondamentale per tutti coloro che volessero dedicarsi alla pratica delle Mixed Martial Arts, o MMA, che sono state forse il miglior palcoscenico che negli ultimi decenni ha portato il BJJ alla ribalta in tutto lo scenario marziale.